A Ginevra per l'Alfa Romeo Mito nuovo look in stile Giulia

Ristilizzata e connessa, è in vendita in Italia da giugno

Redazione ANSA

ROMA - Non solo Giulia, al Salone di Ginevra l'Alfa Romeo ha portato insieme alla gamma della berlina e alle iconiche 4C Coupé e Spider anche le ristilizzate Giulietta e Mito. Per entrambe look rivisto nel segno del nuovo corso stilistico avviato dalla Giulia.

Per la Mito 2016, in premiere mondiale alla kermesse elvetica e in vendita in Italia da giugno, sono in arrivo un frontale ridisegnato e un parco turbodiesel di 1,3 litri. All'interno infotainment di ultima generazione e sedili sportivi Sabelt rivestiti in tessuto nero e Alcantara. L'auto, offerta in una gamma rivisitata, è stata presentata sulla pedana nell'inedito allestimento sportivo Veloce, abbinato al 1.4 MultiAir Turbo benzina da 170 CV con cambio automatico TCT.

La nuova Mito propone come la Giulietta 2016 il logo in stile Giulia e un'offerta nei tre livelli Mito, Super e Veloce. A questi si aggiungono due pack specifici di personalizzazione, denominati Veloce e Lusso. Nel ventaglio motori debutta il parco 1.3 Multijet da 95 Cv (velocità massima 180 km/h e 0-100 km/h in 12,5 secondi), che si affianca ai conosciuti propulsori 1.4 da 78 Cv, 1.4 MultiAir turbo da 140 Cv e 170 Cv (entrambi con cambio automatico TCT), 0.9 Turbo TwinAir da 105 Cv e 1.4 GPL Turbo da 120 Cv.

A livello tecnologico, si segnala il sistema Uconnect con touchscreen da 5'' completo di interfaccia Bluetooth, connettore Aux-in, porta USB e comandi vocali. Inoltre, è disponibile la versione che aggiunge l'innovativa radio digitale (DAB) e i nuovi servizi Uconnect Live, che consentono, tramite il proprio smartphone, di essere sempre connessi con numerose applicazioni.

E ancora, tra gli 8 diversi cerchi in lega si possono scegliere tre disegni inediti da 16'', 17'' e 18''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA