Volkswagen rinvia decisione su stabilimento in Turchia

'Preoccupazione dopo l'attacco in Siria'. Alternativa è Bulgaria

Redazione ANSA BERLINO

La Volkswagen ha rimandato la decisione sulla prossima apertura di uno stabilimento in Turchia a Smirne per l'offensiva militare turca in Siria. Lo ha reso noto oggi un portavoce dell'azienda tedesca. "La decisione sul nuovo stabilimento è stata aggiornata dal board di Volkswagen AG", ha riferito il portavoce, aggiungendo che l'azienda guarda con preoccupazione agli sviluppi attuali nella regione. Molti ritengono che la Bulgaria possa a questo punto sostituire la Turchia nella pianificazione di un nuovo stabilimento, riferisce Dpa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA