In Toscana la prima stazione di ricarica ultraveloce Enel X-Ionity

Venturini, sarà pronta entro l'anno. Batterie al 100% in 15-30'

Redazione ANSA

''La prima stazione ultra fast di Enel X e Ionity con colonnine di ricarica a 350 kw sarà installata in Toscana entro la fine dell'anno vicino ad una autostrada, di più non posso dire''.

Così all'ANSA Francesco Venturini, responsabile Enel X, a margine della presentazione dell'accordo tra Audi ed Enel sui servizi di ricarica per chi acquisterà e-Tron, il nuovo suv completamente elettrico del marchio dei Quattro Anelli presso la sede Enel X di Roma. La partnership di Enel e Ionity, annunciata lo scorso maggio, prevede l'installazione, entro la fine del 2019, di 20 siti di ricarica su tutto il territorio della Penisola. Su ogni sito sono previste fino a sei stazioni ultra-veloci da 350 kW che offrono la ricarica completa di una e-car di ultima generazione (come la e-Tron di Audi) in un tempo tra i 15 e i 30 minuti.

Per quanto riguarda un possibile accordo con Autostrade su una installazione capillare di colonnine ultra veloci Ionity ''cercheremo di trovare un accordo che abbia un senso nel prossimi 6 mesi - ribadisce Venturini - questo e' un tema europeo non solo italiano, ne riparleremo''. Prosegue anche il consueto programma di elettrificazione di Enel X con una notevole accelerazione, ribadisce Venturini: ''Quella scorsa e' stata la prima settimana con l'installazione di 106 colonnine rispetto alla media di circa 77 settimanale, una vera e propria battaglia vinta perché i primi sei mesi dell'anno sono stati durissimi''.

Vw Italia, disposti a dialogo con governo su auto elettriche
"Insieme per valutare la formula migliore per il rinnovo del parco"
"Sulla costruzione di incentivi per il passaggio alle nuove tecnologie in Germania c'è stata una specifica richiesta che il governo ha fatto a tutti i costruttori", e "per quanto riguarda l'Italia siamo disposti a valutare con il governo, le istituzioni e gli altri stakeholder qual è la formula migliore per realizzare questa transizione, che sostanzialmente è fatta di due step: il primo è quello di una graduale sostituzione del parco circolante, mentre il secondo step prevede l'adozione della mobilità elettrica". Cosi all'ANSA Massimo Nordio, Ad di Volkswagen Group Italia, a margine della presentazione dell'accordo tra Audi ed Enel sui servizi di ricarica per chi acquisterà e-Tron, il nuovo suv completamente elettrico del marchio dei Quattro Anelli, presso la sede Enel X di Roma.

"Volkswagen Group intanto, con la strategia di 'Roadmap E' - sottolinea Nordio -, sta rivoluzionando la mobilità, trasformandola da sistemi propulsivi tradizionali alla mobilità totalmente elettrica". "Questo avverrà per gradi - aggiunge - e il nostro primo punto di verifica sarà il 2025, quando circa il 25% delle nostre vendite a livello globale sarà composto da veicoli completamente elettrici". Sulla strategia in atto, Nordio specifica: "Per fare questo è necessario, oltre ad un grandissimo investimento, anche una famiglia di nuovi modelli, che è in arrivo: circa 50 nuovi modelli totalmente elettrici, e 30 ibridi plug-in, quindi con la possibilità di percorrere in modalità totalmente elettrica alcune decine di chilometri. Tutto questo ovviamente riguarderà gradualmente anche l'Italia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: