Gyon, brand lusso elettrico cinese si presenta a Los Angeles

Nessun prototipo svelato, bisognerà aspettare il 2019

Redazione ANSA

ROMA - Un altro brand cinese di auto elettriche ha annunciato le sue intenzioni di entrare nel mercato delle quattro ruote.

L'occasione per la nuova società Gyon è stata lo scorso 8 agosto a Los Angeles, in California, quando il brand si è presentato al pubblico ma senza mostrare un prototipo della sua linea. La società ha infatti in programma di svelarne uno nel 2019. Un brevissimo teaser, presentato a luglio, ha mostrato una berlina con proporzioni tipo coupé. Gyon sta lavorando con la famiglia americana Gaffoglio Metalcrafters sul concept.

Gaffoglio è esperto di progetti dai bassi volumi e ha costruito una serie di concetti e prototipi per le principali case automobilistiche.

Gyon è il braccio di lusso di Sitech, una marca di auto elettriche del gigante automobilistico cinese FAW Group. Prevede di lanciare nove modelli entro i prossimi otto anni e raggiungere un fatturato di 400.000 unità all'anno. Gyon ha solo menzionato le vendite in Cina per ora, con la probabile produzione nella città di Chengdu nella Cina centrale.

Tra gli annunci fatti dal marchio, anche quello di riuscire a produrre un primo modello capace di raggiungere i 100 km /h in meno di 4.0 secondi e viaggiare tra 310 e 434 miglia con una singola carica. L'azienda vanta infatti una batteria che può essere caricata fino all'80% della capacità in 10 minuti e al 100% in 15 minuti. Gyon ha affermato infine che il suo primo modello avrà, tra le altre cose, un sistema di auto-guida proveniente da Bosch.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: