Il commerciale elettrico Saic Maxus EV80 arriverà in Italia

Già avviata commercializzazione in Austria e Germania

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 GEN - In vista del lancio europeo del marchio, previsto per il 2019, i cinesi della Saic hanno già avviato la commercializzazione in Germania e in Austria di un veicolo commerciale leggero ad alimentazione elettrica, il Maxus EV80. Le prime consegne del mezzo a zero emissioni saranno effettuate a un corriere tedesco, Maske Fleet, di base ad Amburgo, che a sua volta lo offrirà anche in leasing a società e aziende. In seguito il furgone ''green'' sarà commercializzato con il marchio Maxus in vari, tra cui anche l'Italia. Accreditato di un'autonomia di 200 km per ciclo di ricarica, l'EV80 monta batterie ricaricabili completamente in sole due ore. E' disponibile sia con carrozzeria furgone sia cassonato.

Il van può stivare 950 kg di merce e offre un'area di carico lunga 3.300 mm, larga 1.770 mm e alta 1.710 mm, per un volume totale di 10,2 metri cubi. Il cassonato può trainare sino a 750 kg. Per entrambe le varianti la dotazione standard comprenderà sensori di parcheggio posteriori, aria condizionata e specchietti esterni a regolazione elettrica e riscaldati.

Pieter Gabrils, Managing Director di SAIC Mobility Europe, ha dichiarato: ''Con un'autonomia reale di 200 km nell'uso quotidiano, zero emissioni inquinanti e un tempo di ricarica breve, il Maxus EV80 è la soluzione ideale per chi opera in ambiti urbani. Stiamo analizzando i dati relativi alle prestazioni reali per dimostrare come le aziende possano integrare con successo nelle loro flotte furgoni completamente elettrici. Per questo motivo, e in funzione del lancio del marchio previsto in Europa nel 2019, stiamo accelerando le consegne''.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA