Suzuki Jimny, tutorial online per scoprirne la tecnologia

Sul canale YouTube tre video per spiegare i sistemi off-road

Redazione ANSA MILANO

Per consentire a tutti i proprietari di Jimny, paladino dei fuoristrada compatti, di conoscere in dettaglio tutte le sue potenzialità, Suzuki ha pensato bene di spiegarle direttamente online. la Casa di Hamamatsu ha deciso infatti di pubblicare tre tutorial dedicati alle componenti più off-road di Jimny, con filmati dedicati all'applicazione dell'evoluta trazione integrale 4x4 AllGrip Pro e al sistema Hill Descent Control, che regola automaticamente la velocità nelle discese più impegnative.

Seguendo i tutorial di Suzuki, che integrano le informazioni scritte nel manuale d'uso e manutenzione, è possibile mettersi al volante e raggiungere qualsiasi destinazione in tutta sicurezza e con il massimo del divertimento. Il primo tutorial illustra il funzionamento della trazione integrale inseribile 4x4 AllGrip Pro di Jimny. Il video spiega come questo schema di trasmissione consenta, attraverso una leva centrale a tre posizioni, di passare rapidamente dalle due alle quattro ruote motrici oppure di muoversi in 4x4 con le marce ridotte. La modalità 2H prevede la sola trazione posteriore ed è per la guida in condizioni normali. La modalità 4H corrisponde invece alla trazione integrale con marce lunghe, che trasmette il moto a entrambi gli assali, aumentando così la motricità. Questa funzione si può attivare solo a motore acceso, che permette il bloccaggio pneumatico dei mozzi, ed è consigliata per la guida fuoristrada o su terreni a bassa aderenza, come fango, neve o ghiaccio. La modalità 4L corrisponde, infine, alla trazione integrale a marce ridotte ed è ideale nella guida off-road su terreni morbidi e scivolosi, così come per affrontare forti pendenze con fondi sdrucciolevoli. Sia la posizione 4H, sia la posizione 4L non vanno utilizzate su asfalto, pena il rischio di danni alla trasmissione. Con questa impostazione si disattiva automaticamente il controllo elettronico della stabilità ESP, mentre il Traction Control resta sempre attivo, inoltre con la modalità 4L può attivarsi il controllo della trazione che frena automaticamente le ruote che slittano per redistribuire la coppia alle altre e aumentare la motricità sulle superfici sdrucciolevoli.

Il secondo filmato ricorda come i passaggi da 2H a 4H o viceversa possano avvenire sia da fermi sia in movimento, purché la velocità non superi i 100 km/h e le ruote anteriori non siano sterzate. L'operazione va compiuta premendo sul pedale della frizione, con il Cruise Control disattivato e mai mentre le ruote posteriori stanno pattinando o mentre si sta accelerando. L'ulteriore passaggio alla posizione 4L va invece effettuato a veicolo fermo, dopo aver premuto i pedali del freno e della frizione, nel caso degli esemplari a cambio manuale, o aver spostato la leva del cambio su N, nel caso degli esemplari a cambio automatico. Le stesse precauzioni vanno prese anche per compiere la manovra inversa, ovvero il ritorno a 4H.

Il terzo video, per finire, è dedicato all'Hill Descent Control, il sistema automatico di rallentamento in discesa presente di serie su Suzuki Jimny. Questo dispositivo regola la velocità, permettendo al pilota di concentrarsi sullo sterzo, senza bisogno di interventi sul pedale della frizione o su quello del freno, che vanno comunque tenuti a portata di piede per le situazioni di emergenza. L'HDC fornisce un aiuto importante per affrontare terreni accidentati o particolarmente scivolosi, sui quali sarebbe difficile mantenere un'andatura regolare. Il dispositivo si attiva attraverso un apposito tasto sulla consolle centrale solo quando sono inserite le quattro ruote motrici, ovvero con il selettore a leva su 4H o 4L. Nel primo caso intervenendo mantiene i 10 km/h di velocità, mentre nel secondo i 5 km/h. L'HDC funziona anche in folle o in retromarcia. Quando il pilota accelera e porta la velocità sopra i 40 km/h il sistema si disattiva automaticamente per riattivarsi poi una volta tornati al di sotto dei 25 km/h. L'HDC può inoltre disinserirsi qualora l'impianto frenante si surriscaldi a causa di un utilizzo troppo intenso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA