Brembo, nostra la supremazia tecnologica nel motorsport

Azienda entra in campionato Fia Formula E e Fim MotoE World Cup

Redazione ANSA MILANO

Brembo, leader nelle applicazioni di impianti frenanti e sistemi ad elevate prestazioni, conferma la supremazia tecnologica nel Motorsport attraverso i grandi successi conquistati nelle competizioni motoristiche del 2019.

In Formula 1, dove è presente dal 1975, tutti i 21 GP disputati nella stagione attuale sono stati vinti da vetture fornite di componenti Brembo. L'azienda bergamasca può vantare vittorie in 425 Gran Premi sui 1.018 nella storia della Formula 1 (dal 1950 ad oggi), per un totale di 25 Campionati del Mondo Piloti e 29 Campionati del Mondo Costruttori vinti con i principali team protagonisti.

Altro traguardo nel 2019 - ricorda Brembo in una nota - sono le 500 vittorie nella classe regina (classe 500 e MotoGP): per la quarta stagione consecutiva Brembo ha fornito tutti i team.

Nello specifico, i 28 piloti che quest'anno hanno corso almeno una gara in MotoGP, si sono affidati ai livelli di performance e sicurezza garantiti dai componenti Brembo: pinze freno, dischi, pompe freno, pompe frizione e pastiglie.

Da quando la classe MotoGP è stata introdotta - nel 2002 - tutti i 315 GP disputati sono stati vinti da moto dotate di freni Brembo.

Il 2019 segna inoltre un'altra pietra miliare nella storia di Brembo nel Motorsport. L'azienda è entrata a far parte da protagonista delle due principali competizioni del Motorsport elettrico: il campionato FIA Formula E e la FIM MotoE World Cup.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA