Car of the Year 2020, 208 e Clio sono tra le sette finaliste

Con Bmw Serie 1, Puma, Corolla ed elettriche Taycan e Model 3

Redazione ANSA ROMA

Gli organizzatori dell'ambito premio Car of the Year hanno reso noto l'elenco definitivo delle sette auto finaliste per l'edizione 2020. Ognuno dei 60 giurati, appartenenti alla stampa specializzata di 23 Paesi europei, avrà a disposizione 25 voti e le scelte dovranno essere comunicate entro il prossimo febbraio per arrivare alla proclamazione che è in programma - come abitudine - per la prima giornata dedicata alla stampa in occasione del Salone di Ginevra 2020, cioè il 2 marzo. La selezione dovrà essere fatta tra due modelli di grande diffusione, come le ultime generazioni della Peugeot 208 e della Renault Clio, ma i giurati potranno anche privilegiare nella votazione la Bmw Serie 1, la Ford Puma e la Toyota Corolla.

Possibili outsider sono anche le due elettriche Porsche Taycan e Tesla Model 3, che puntano a ripetere l'exploit della Nissan Leaf che vinse il titolo nel 2011 e della Jaguar i-Pace lo scorso anno. Le sette finaliste sono state scelta fra una prima lista di 30 modelli candidati: Audi e-Tron; Bmw Serie 1, Z4, X6 e X7; DS 3 Crossback; Ford Puma; Kia e-Soul; Mazda 3; Mercedes CLA e EQC; Nissan Juke; Opel Corsa; Peugeot 208; Porsche 911 e Taycan; Range Rover Evoque; Renault Captur, Clio e Zoe; Skoda Kamiq e Scala; Subaru Forester; Tesla Model 3; Toyota Camry, Corolla, RAV4 e GR Sopra; Volkswagen T-Cross. Presidente dell'edizione 2020 del premio è l'italiano Ottavio Ottaviani, CFO del Corriere dello Sport e della Casa editrice di Auto, il mensile che fa parte del gruppo di 7 testate organizzatrici del Car of the Year. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA