Torino, presto in funzione semafori T-Red

Impianti destinati a 14 incroci dove si 'brucia' il rosso

Redazione ANSA TORINO

Sono pronti e collaudati i primi tre impianti semaforici in grado di rilevare le infrazioni stradali, i T-Red, che la Città di Torino ha intenzione di installare in 14 incroci nei quali è stata riscontrata una maggior frequenza di incidenti e passaggi con il rosso. Nei prossimi giorni sarà installata la segnaletica stradale che indicherà agli automobilisti la loro presenza e subito dopo verranno messi in funzione.
    L'iniziativa rientra nell'ambito del Piano Operativo della Sicurezza Stradale Urbana approvato il 5 novembre, con l'obiettivo "di ridurre l'incidentalità degli incroci più pericolosi attraverso l'incremento del livello di attenzione e il rispetto del Codice della Strada da parte di tutti gli utenti".
    Il costo di avvio iniziale è di circa 59 mila euro, a cui andranno aggiunti i costi di esercizio annui, e i primi tre incroci interessati sono corso Regina Margherita/corso Potenza, corso Peschiera/corso Trapani, corso Novara/corso Vercelli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA