4x4 FEST, oltre 30mila alla kermesse per trazione integrale

Si conclude la 19esima edizione a CarraraFiere

Redazione ANSA ROMA

Oltre 30.000 visitatori di provenienza italiana ed estera hanno preso parte alla diciannovesima edizione del Salone Nazionale dell'Auto a Trazione Integrale che si è concluso nel weekend a CarraraFiere. Ben 200 i marchi (di cui 169 diretti e 31 indiretti) provenienti da 15 regioni italiane e da Spagna, USA, Regno Unito, Australia, Belgio, Bulgaria, Canada, Cina, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Malaysia, Olanda, Polonia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svizzera, Taiwan, Thailandia, Ucraina hanno occupato i 45.000 metri quadrati di cui 20.000 dedicati alla pista esterna per test drive e show.

Quattro X Quattro Fest



Numerose le presenze di case auto, pneumatici, quad, moto ed E-bike dirette o rappresentate: Jeep, Mahindra, Mitsubishi Motors con l'anteprima nazionale del nuovo pick-up Lh200, Suzuki, Toyota; Brenta Gomme, Lerma Gomme, Yokohama Italia con l'anteprima nazionale di GEOLANDAR X-MTG005; Terra del Quad(con CFMoto), Blue Dream(con TGB), Autogianini(con Polaris, Can-Am e TGB)Centerquad.

Hanno animato le tre giornate di manifestazione gli accessoristi e i preparatori, alcuni espositori storici del Salone, altri new entries. Il successo della manifestazione è legato alla combinazione di esposizione, spettacoli, show, raduni non meno che alla possibilità di effettuare test-drive, provando sulla pista esterna rinnovata per una sintesi perfetta tra sicurezza e spettacolaritá, garantendo valorizzazione degli ostacoli e promozione delle attività esterne, a vantaggio di appassionati e operatori del settore, con un nuovo ingresso ai test drive della pista per una migliore fruizione e visibilità degli spettacoli; anche i "preparatori" dei fuoristrada hanno potuto far testare i propri mezzi in pista.

La pista ha registrato 3.700 test drive e ben 195 passaggi Trial, oltre a 350 iscritti ai mini corsi di guida/sicurezza.Le prove fatte sul truck Jeep sono state 1.454. Sul fronte quad e moto si registrano rispettivamente 300 e 320 test sulle due piste dedicate.

Oltre 700 sono stati i partecipanti totali ai tour e ai raduni, che rappresentano un modo diverso per conoscere il nostro territorio: le Cava Breccia di Capraia, le Cave di Marmo di Fantiscritti, e le Cave del Corchia. Il 2° Raduno Nazionale FIF CarraraFest plurimarca ha raccolto in totale 55 equipaggi: di questi facevano parte anche gli iscritti al Mitsubishi Day,i soci del Mitsubishi Club Italy con 30 equipaggi.

All'Escursione Nazionale Luna e Trail, organizzata dal Club Sarzana Fuoristrada, si sono iscritti 80 veicoli, per un totale di 200 partecipanti; grande partecipazione anche a bordo pista, dove fra preparatori, allestitori, privati e partner del club si sono avvicendate circa 650 persone.

Infine, bilancio positivo anche per il 3° raduno nazionale di Elaborare 4x4 che ha visto un folto raggruppamento di Lancia Delta Integrali stradali.

Sul versante femminile, occhi puntati su varie iniziative a partire dal contest e calendario Rosa Integrale, passando attraverso la seconda edizione delTour Rosa Integralenella suggestiva Cava di Fantiscritti e l'iniziativa Women's World Car of the Year, che ha ospitato 6 giornaliste automobilistiche, giurate provenienti da Italia, Germania, Spagna, Portogallo, Grecia e Sudafrica che hanno incontrato il pubblico al Mud Café per parlare di trazione integrale e sicurezza della guida in fuoristrada.

La seconda edizione del Best Innovation Award istituito da IMM_CarraraFiere per promuovere l'innovazione per il settore dei fuoristrada e dell'accessoristica è andato all'azienda vicentina Dukic Day Dream srl per il dispositivo antiparticolato EconoTruck, per la riduzione e non produzione di emissioni degli inquinanti della combustione dei motori diesel. Osram,leader mondiale dell'illuminazione auto presente per la prima volta a Carrara ha vinto il Best Innovation approved by FIF per la barra abbagliante addizionale LED Driving.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA