4x4 Fest, guida sicura in off-road: 'a lezione' dalla F.I.F.

Anche quest'anno raduni e tour all'insegna del fuoristrada

Redazione ANSA ROMA

A CarraraFiere prosegue il conto alla rovescia per la diciannovesima edizione di 4x4Fest con il contributo degli Enti di promozione volti a rilanciare la natura off road della manifestazione, intraprendendo un progetto di "educazione" alla buona condotta nella guida in fuoristrada, volta a tutelare la sicurezza ed il rispetto del territorio ospitante.

Costituita il 24 novembre 1973,la Federazione Italiana Fuoristrada, che è il partner storico di 4x4Fest, nel corso di oltre 45 anni ha permesso l'evolversi del fuoristrada sportivo e turistico, creando una Scuola Federale con 200 istruttori a livello nazionale per la guida di veicoli fuoristrada e a trazione integrale. Corsi specifici in funzione delle diverse esigenze, ludiche, professionali o agonistiche aperti a privati, a dipendenti e ad Istituzioni come la Polizia di Stato, Corpo Forestale, Aeronautica Militare, Amministrazioni Pubbliche. Come ogni anno, la Federazione sarà presente con un'area di 400 mq dove le numerose delegazioni regionali del Villaggio F.I.F. nel Padiglione B accoglieranno il pubblico presentando tutte le attività 4x4 e le associazioni della propria regione.

Anche quest'anno la gestione della pista esterna, dove si svolgeranno i test drive dei nuovi modelli di 4x4 di tutte le case automobilistiche, sarà affidata alla Federazione Italiana Fuoristrada con i propri istruttori. In tema tour la F.I.F.

ripropone il Tour alle Cave di marmo del Corchia nell'Alta Versilia, con una partenza il sabato 12 e un'altra domenica 13 ottobre, oltre a confermare la tradizionale visita alle Cave di Marmo di Fantiscritti, con più partenze giornaliere, aperto a tutte le case con i loro veicoli 4x4 o suv, e il nuovo Tour alle Cave di Marmo Apuane, più tecnico e "100% off-road". Torna inoltre il raduno nazionale F.I.F, con partenze dedicate anche al Mitsubishi Club Italy e al "Raduno Rosa Integrale" il progetto di IMM/CarraraFiere che offre spazio e opportunità di confronto alle fuoristradiste. In fieraper la prima volta con 200 mq parteciperà anche il Settore Fuoristrada 4x4 Asi-Coni con una rappresentanza di 10 club associati, che esporranno i loro programmi, attività ed esperienze fuoristradistiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA