Successo oltre le attese per il Porsche Festival al Mugello

Gran Parata con oltre 500 bolidi provenienti da tutta Europa

Redazione ANSA

ROMA - Si è chiuso domenica, con il sesto round della Carrera Cup Italia, il Porsche Festival all'autodromo toscano del Mugello, una due giorni tutta all'insegna della passione per la tradizione, la sportività e la tecnologia della Casa di Stoccarda. Momento clou della festa Porsche è stata la Gran Parata - che si è svolta già nella giornata di sabato - e che ha coinvolto oltre 500 vetture del marchio tedesco giunte da tutta Europa. Un evento nell'evento che è stato ripetuto anche oggi insieme alla premiazione dei clienti. ''E' esaltante vedere tutte queste Porsche insieme - ha detto Pietro Innocenti, direttore generale di Porsche Italia - Una giornata stupenda in una cornice fantastica come il Mugello.

Il numero di vetture raggiunto, oltre 500, va al di là delle nostre aspettative. Tanta gente che vive un'atmosfera positiva e tutto quello che è il brand Porsche nelle varie sfaccettature, dalle vetture storiche a quelle racing e hybrid, alle varie attività del Classic e del Motorsport. Siamo riusciti a dare una visione a 360 gradi di quello che è la marca. Porsche ha molto da raccontare e abbiamo cercato di portare al Mugello il più possibile. E ci gratifica particolarmente - ha sottolineato Innocenti - il fatto di aver visto numerosi modelli con più di due porte, come i suv e le berline, che invece di solito tendono a stare lontano dagli autodromi. Abbiamo coinvolto tutti con attività anche fuori dalla pista e in più siamo riusciti a combinare il Festival con la Carrera Cup Italia, che è stata la grande protagonista di questa domenica''. Al Mugello si sono viste Porsche d'eccezione, come la replica della 919 Hybrid che ha vinto l'ultima edizione della 24 Ore di Le Mans e la nuova 911 GT3 Cup che sarà protagonista della Carrera Cup Italia 2018, ma anche auto entrate nella leggenda come la 917 K, la 935 e la 911 GT1. Un festival fatto di emozioni forti e che è 'uscito' dai confini dell'Autodromo del Mugello grazie alla diretta tv su Dmax della gara 1 della Carrera Cup Italia e a quella su Eurosport 2 per la gara 2.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA