Al termine di un duello senza esclusione di colpi, Donald Trump, 70 anni, è stato eletto 45/o presidente degli Stati Uniti. La svolta nella notte dopo la conquista del fondamentale stato della Florida, e poi con la vittoria dei venti grandi elettori della Pennsylvania. Trump conquista la Casa Bianca assicurandosi almeno 276 grandi elettori, lasciando Hillary Clinton a quota 218.

Le prime parole da neopresidente sono per congratularsi con la sua avversaria Hillary Clinton, che lo ha chiamato per concedergli la vittoria: 'E' il momento di unirci e superare le divisioni', dice Trump, che assicura sarà presidente di tutti gli americani.

Euforia alle stelle tra i fans del tycoon, lacrime fra quelli della ex first lady. Al termine dell'election day, i repubblicani mantengono inoltre il controllo di Camera e Senato al Congresso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA