Nell'hub di Imq una camera hi-tech per testare le tecnologie

Dai macchinari 4.0 ai suv fino a spazzolini da denti wi-fi

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 05 OTT - Uno spazio di 220 metri quadrati per la sperimentazione delle tecnologie più innovative del settore manifatturiero e industriale: dallo spazzolino da denti wi-fi ai macchinari per l'industria 4.0, dal Suv ai furgoni commerciali. E' la camera semianecoica inaugurata da Imq (Istituto italiano del marchio di qualità) nell'hub tecnologico di Bollate (Milano), un centro ad alta tecnologia per la verifica di dispositivi e sistemi smart. Si tratta di "una delle più grandi camere disponibili a livello europeo, con possibilità di misura fino a 10 metri, costruita e attrezzata con tecnologie di ultima generazione", nella quale, "avvengono prove di compatibilità elettromagnetica - spiega il gruppo - secondo le principali normative internazionali del settore". In pratica è "un ambiente di prova estremamente versatile, in grado di soddisfare le esigenze di una pluralità di industrie, dall'elettronica di consumo, all'automotive, ai dispositivi medici". Ancora prima dell'inaugurazione "abbiamo ricevuto numerose richieste per attività di prova dalle aziende - spiega il gruppo in una nota -, in particolare, da parte di produttori di dispositivi medici. Ma l'attuale diversificazione del mercato e l'attenzione crescente per i requisiti di interoperabilità, oltre a confermare i settori con i quali tradizionalmente già lavoravamo, ci sta aprendo a nuove collaborazioni con il settore auto, moto, delle strutture e delle infrastrutture smart". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: