Duferco con Sms Group per laminatoio hi-tech

Digitalizzazione, IA e automazione al centro del progetto

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 30 NOV - Un impianto realizzato con le più moderne e innovative tecnologie disponibili, mettendo al centro del progetto digitalizzazione, intelligenza artificiale e automazione, sia nella produzione che nella logistica. E' il nuovo laminatoio travi della divisione acciaio di Duferco a San Zeno Naviglio (Brescia) che sarà realizzato da Sms Group. L'accordo è stato siglato oggi dal presidente di Duferco Italia Holding, Antonio Gozzi, dall'amministratore delegato di Duferdofin, Franco Monteferrario, dal vicepresidente di SMS Thomas Massmann e dall'amministratore delegato di SMS Group Marco Asquini. L'impegno è a realizzare l'impianto in meno di due anni con l'ambizione di creare un "modello di fabbrica smart - spiega una nota - sempre più sostenibile, a bassissimo impatto ambientale e ad elevatissimo grado di sicurezza sul lavoro". L'investimento complessivo, con capannoni e infrastrutture, sarà pari a 180 milioni di euro e creerà a regime nuova occupazione diretta di 150 addetti, senza considerare l'indotto. La complessiva capacità produttiva di laminazione del gruppo raggiungerà il milione e mezzo di tonnellate di prodotti lunghi. L'intero fabbisogno energetico del nuovo laminatoio, integrato con l'acciaieria di San Zeno Naviglio, sarà coperto da energia totalmente prodotta da fonti rinnovabili grazie al primo contratto di acquisto di energia pulita a lungo termine sottoscritto da una società siderurgica in Italia. Il forno di riscaldo sarà prodotto dalla italiana Forni Industriali Bendotti e sarà dotato di bruciatori di nuova generazione a idrometano, con la possibilità di utilizzo di idrogeno come combustibile, contribuendo così alla ulteriore decarbonizzazione del ciclo di produzione. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: