Design & Giardino

Smart working, 6 consigli per fare l'ufficio a casa senza stress

Definire lo spazio, attrezzarlo e creare l'atmosfera

Home office (pet included) foto iStock. © Ansa
  • di Alessandra Magliaro
  • 12 marzo 2020
  • 18:44

Tutti a casa. La necessità di proteggerci ed evitare il contagio della polmonite coronarica, coronavirus, ha determinato una impennata, anche seguendo le indicazioni del Governo, di smart working ossia del lavoro da remoto trasferendo l'ufficio a casa. Facile ma non troppo. Innanzitutto bisogna essere dotati di computer aggiornato e connessione e poi avere gli spazi e l'atmosfera giusti. Da single o in coppia fattibile, con i figli magari anche piccoli costretti anche loro a casa molto meno.
Se il lavoro è smart, anche l’ambiente infatti deve essere smart. L’home office accelerato dai tempi del covid 19 diventa l’occasione perfetta per rinnovare gli spazi di casa e renderli adatti a tutte le necessità. Ecco qualche consiglio utile:
NUMERO 1: creare uno spazio di lavoro. Ciò può sembrare ovvio, ma uno spazio definito è fondamentale per il lavoro remoto. Una volta creato, devi ricordarti di alzarti e camminare almeno una volta all'ora. C'è molta letteratura medica sui pericoli di essere troppo sedentari e su cosa fare al riguardo. Quando lavori da solo, è molto semplice sedersi nell'area di lavoro e non alzarsi. Una delle cose più semplici da fare è impostare una sveglia oraria sullo smartphone. Servirà come promemoria per alzarti, allungarsi e camminare per la stanza per alcuni minuti. Seguendo i 5 consigli di WestwingNow per adattare ad ufficio lo spazio domestico e il tempo a casa ecco come procedere:
ORGANIZZAZIONE: sfrutta al massimo gli spazi che hai a disposizione tramite organizzatori, custodie e portadocumenti, questo aiuterà a rendere il lavoro più agile e veloce e l'ambiente più facilmente sanificabile perchè non ingombro.
LUCE: la giusta illuminazione è la chiave per lavorare bene e creare un ambiente confortevole: assicurati di avere sulla scrivania una lampada che faccia luce sul tavolo.
PAUSA: concediti una perfetta postazione da riposo per fare delle pause ogni tanto, o semplicemente per intercambiare la postura lavorativa, basta una poltrona, un pouf, o un semplice cuscino, pena dolori articolari.
CARICA: non rinunciare ad un buon caffè o ad una spremuta, magari in una tazza allegra e coloratissima.
PROFUMO: non sottovalutare il potere rilassante del profumo di una candela. Lavorare avvolti da una bella atmosfera, infatti, migliora l’umore e rende più produttivi. Sono poi una novità anche le fragranze antibatteriche - leggi qui l'articolo
L
OOK:
No al pigiama si ad abiti confortevoli che ci facciano stare comodi e non costringano. Però in ordine, lavati, pettinati, profumati!

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie