Percorso:ANSA > Mare > Uomini e Mare > Festa Gente di mare: focus su Blue economy e archeologia

Festa Gente di mare: focus su Blue economy e archeologia

Con studenti confronto sui mestieri e stili di vita

25 ottobre, 19:25
Il Porto di Bari, terminal crociere Il Porto di Bari, terminal crociere

 Ha preso il via oggi, al "Terminal crociere" del porto di Bari, la terza edizione della "Festa della Gente di Mare", organizzata dalle istituzioni di riferimento del "welfare del mare": Capitaneria di porto di Bari, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Stella Maris Santa Chiara di Bari e la Sezione di Bari della Lega Navale Italiana. Un evento incentrato sul tema della 'Blue economy', snocciolato attraverso confronti e dibattiti. La giornata odierna ha avuto come filo conduttore "Il mare: mestieri e stili di vita", argomento affrontato davanti a una platea composta da studenti delle scuole superiori del territorio. Dopo i saluti istituzionali, ai giovani sono stati illustrati gli sbocchi professionali e le prospettive occupazionali offerti dalla "Blue Economy" e dai settori economici legati al mare che ne costituiscono il modello di sviluppo ecosostenibile. La giornata di domani, invece, si terrà nell'auditorium dell'Archivio di Stato di Bari e sarà dedicata alla conoscenza del patrimonio archeologico subacqueo e del paesaggio costiero. "Il mare va inteso nel senso più ampio possibile. Le opportunità sono tantissime", ha detto ai ragazzi il Contrammiraglio Giuseppe Meli. Messaggi chiari affinché i giovani colgano tutte le opportunità che i porti e il mare possono dare loro. Opportunità di lavoro molteplici, che vanno - è stato sottolineato - dalla sicurezza della navigazione, dei porti, della salute in mare, alla pesca, per citarne alcune.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: