Percorso:ANSA > Mare > Shipping e Cantieri > Giovani del Propeller Genova lanciano la shipping accademy

Giovani del Propeller Genova lanciano la shipping accademy

Formazione al centro delle proposte sul futuro della città

06 dicembre, 15:28

(ANSA) - GENOVA, 6 DIC - Formazione specializzata, sviluppo dei servizi portuali e delle attività turistiche. Su questi tre filoni si sono concentrate le proposte formulate dal Gruppo Giovani del Propeller Club di Genova per rendere 'la Superba' una capitale dello shipping mediterranea nei prossimi 5 anni.

Tralasciando volutamente il tema delle infrastrutture, già ampiamente dibattuto sia a livello locale che nazionale, i giovani del Propeller, guidati da Umberto Novi, hanno lavorato ad un vero e proprio dossier, donato poi dalla Presidente del club Giorgia Boi al Vicesindaco Stefano Balleari, presente alla serata appositamente organizzata in rappresentanza dell'amministrazione cittadina.

Tra le proposte spicca quella di costituire, sfruttando le competenze dell'Università di Genova e il tessuto di professionalità marittime presenti sul territorio cittadino, una 'shipping accademy' in grado di offrire percorsi formativi di altro profilo, in lingua inglese, e attirare così studenti anche dall'estero. I giovani del Propeller hanno poi suggerito di puntare sull'ulteriore potenziamento dei servizi alle navi già presenti in porto, compreso quello della demolizione, e sulla nautica da diporto: Genova è già un polo importante in questo ambito, ma potrebbe ambire a diventare un centro di eccellenza a livello mediterraneo nella gestione della stagione invernale dei maxi yacht, offrendo servizi tecnici e di accoglienza agli equipaggi. Infine il Salone Nautico, evento di grande richiamo che potrebbe ulteriormente crescere allargandosi a tutta la città con una programmazione di attività del cosiddetto 'fuori Salone'.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: