Percorso:ANSA > Mare > Crociere e Traghetti > Crociere: nuovo terminal a Spezia, investimento da 41 mlm

Crociere: nuovo terminal a Spezia, investimento da 41 mlm

Primo projet in un porto, gestiscono Msc,Costa e Royal Caribbean

05 aprile, 19:19
(ANSA) - LA SPEZIA, 5 APR - Sarà realizzato grazie a una partnership pubblico-privato con un investimento di 41 milioni da parte di Royal Caribbean, Msc Cruises e Costa Crociere il nuovo terminal crociere della Spezia. E' il primo project financing per un porto italiano. I tempi di realizzazione prevedono entro 2 anni la creazione di un nuovo molo su calata Paita, non lontano da dove c'è l'attuale terminal. I lavori inizieranno appena Contship libererà spazi in banchina per recuperarli con opere di interramento. Poi serviranno 20 mesi per avere la stazione crocieristica che ha l'obiettivo di sviluppare il settore. Nel futuro è previsto l'arrivo di oltre un milione di passeggeri all'anno. "Un investimento che cambierà il volto della Spezia" ha spiegato Ana Karina Santini di Royal Caribbean. Per Leonardo Massa di Msc "La Spezia è un porto importante, con un aumento di scali nel 2019 e nel 2020". "Sarà un'area per la città con spazio per eventi" ha detto Roberto Ferrarini di Costa.

Il progetto prevede una grande pergola in metallo e ceramica a costituire una piazza coperta che unirà città e terminal. Non lontano, l'edificio multifunzionale che ospiterà anche un parcheggio coperto ed esercizi commerciali. La procedura di project financing, curata dal porto, è iniziata nel 2017 e si è conclusa in questi giorni con l'assegnazione della gara. E' compresa una concessione per 37 anni alle tre compagnie.

"Abbiamo messo in sicurezza il traffico crocieristico per parecchi anni", ha detto la presidente del porto Carla Roncallo.

Alla presentazione del progetto è intervenuto il viceministro Edoardo Rixi. "Questa è una sfida. Per cui occorre agire nei tempi del cronoprogramma: mi aspetto che Contship nei prossimi giorni firmi per il rilascio delle aree oggi occupate". Alla dichiarazione ha replicato Contship: "Contship ha adempiuto a quanto di sua competenza e visto che ha impegni per 200 milioni, ha chiesto al porto l'inizio e il termine previsto dei dragaggi e del relativo progetto ferroviario, progetti basilari e necessari per il buon risultato degli accordi sottoscritti".

Per il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti il progetto è un tassello importante verso il waterfront spezzino.

"La Liguria - ha ricordato - vanta il primato tra le regioni in Italia per numero di passeggeri movimentati, oltre 3 milioni.

Questo accordo contribuirà a far crescere questi risultati".

Per il sindaco Pierluigi Peracchini si sblocca un progetto atteso da anni. "Oggi inizia un nuovo corso, un new deal per la Spezia".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: