Percorso:ANSA > Mare > Ambiente e Pesca > Tonno: sì PE a emendamento Briano(Pd) su distribuzioni quote

Tonno: sì PE a emendamento Briano(Pd) su distribuzioni quote

Un colpo al monopolio dei pochi armatori

19 gennaio, 18:08
Tonno: sì PE a emendamento Briano(Pd) su distribuzioni quote Tonno: sì PE a emendamento Briano(Pd) su distribuzioni quote

(ANSA) - STRASBURGO, 19 GEN - L'Assemblea ha approvato a larghissima maggioranza l'emendamento proposto da Renata Briano (Pd) sulla distribuzione delle quote di tonno rosso: ''è un colpo al monopolio dei pochi armatori da parte di un'Europa più vicina ai piccoli pescatori'', dice l'eurodeputata e vicepresidente della commissione pesta del Parlamento europeo. Si tratta - precisa Briano - ''di una misura molto sentita dai piccoli pescatori artigianali perché invita gli Stati membri a rivedere le quote con criteri più equi, senza più favorire il monopolio di pochi armatori, come avviene oggi. Senza dimenticare che se accidentalmente viene pescato un tonno, il piccolo pescatore rischia di essere gravemente penalizzato''. La votazione inoltre, prosegue eurodeputata - ''rafforza il Parlamento europeo nei confronti del Consiglio Ue per invitare gli Stati membri a rivedere il sistema delle quote di pesca con criteri più equi. Ma significa anche che vogliamo che il tonno rosso possa arrivare anche sulle nostre tavole e non più solo su quelle giapponesi''. L'Assemblea a Strasburgo si è espressa nell'ambito del voto sulle raccomandazioni Iccat (la Commissione internazionale per la salvaguardia dei tonnidi nell'Atlantico), sulle quali concordiamo, aggiunge Briano. Per noi é stata l'occasione per affrontare temi legati sia alla ricostituzione degli stock di tonno rosso, sia a fattori socio-economici della pesca. Oggi possiamo dire che il Parlamento europeo è più vicino ai problemi dei piccoli pescatori''. L'emendamento fa seguito all'aumento delle quote di tonno rosso decise dall'Iccat nel 2014 a Genova ma applicate secondo criteri discrezionali dagli Stati membri. "Questo ha portato in molti casi - conclude Briano - a far beneficiare delle quote solo pochi armatori a discapito dei piccoli pescatori artigianali". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: