Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Via della Seta: Toti, Genova non farà la fine del Pireo

Via della Seta: Toti, Genova non farà la fine del Pireo

Polemica su cinesi è bagarre politica, non analisi su paese

20 marzo, 18:29

(ANSA) - GENOVA, 20 MAR - Nessun 'rischio Pireo' per Genova. Ne è convinto il presidente della Liguria Giovanni Toti: "Sui cinesi si è scatenata una bagarre che ha molto il sapore della polemica politica e poco dell'analisi reale delle esigenze del Paese", ha detto parlando della 'Via della Seta' alla vigilia della visita del presidente cinese. "Abbiamo un know how per gestire partecipazioni e partnership con la Cina, senza per questo dover fare la fine del Pireo che per altro in Italia sarebbe impossibile essendo i porti pubblici", ha detto. "Genova è già un partner commerciale importante della Cina". In Liguria "il nuovo scalo di Vado con i danesi di Maersk vedrà arrivare le navi di Cosco Line che è la più grande compagnia di stato cinese, abbiamo numerosi rapporti: Ansaldo Energia è partecipata da Shanghai Electric sia pure con una quota di minoranza".

Perché, chiede, "possiamo collaborare con serenità con Singapore Port Authority", Msc, gli americani di Carnival che possiedono Costa e "con tutto il mondo e non con la Cina?".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: