Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Porti: il Tar respinge il ricorso di Massidda per l'Auhority Sardegna

Porti: il Tar respinge il ricorso di Massidda per l'Auhority Sardegna

Battaglia su guida scali isolani, Deiana resta al suo posto

31 maggio, 19:07

 Un altro capitolo della lunga battaglia giudiziaria per la guida dell'Autorità portuale della Sardegna. Il Tar ha rigettato il ricorso presentato dall'ex numero uno dello scalo marittimo Cagliari Piergiorgio Massidda contro il Ministero dei Trasporti per il conferimento dell'incarico di presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna a Massimo Deiana, attuale port Authority.

Il testa a testa in tribunale era cominciato quando Massidda era appunto il presidente dell'Autorità portuale di Cagliari. A presentare ricorso fu allora proprio Deiana reclamando la mancanza dei requisiti dell'ex parlamentare per ricoprire la carica. Il Tar inizialmente diede ragione a Massidda, ma il successivo e definitivo verdetto del Consiglio di Stato accolse le istanze di Deiana. Provocando la automatica decadenza di Massidda. L'ex parlamentare tornò poi al porto come commissario.

Ora le parti si sono invertite. E questa volta è stato Massidda a rivolgersi ai giudici amministrativi. Oggi il verdetto. Deiana resta al suo posto, ma bisogna capire se Massidda vorrà presentare appello al Consiglio di Stato, come aveva fatto Deiana qualche anno prima.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: