Industria 4.0:Germania continua crescere

Dati da Messe Frankfurt che organizza fiera Sps Ipc Drives

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 13 GIU - La Germania continua a posizionarsi come leader in Europa della trasformazione industriale e cresce nel settore dell'automazione. "Lo scorso anno le vendite hanno segnato un incremento superiore all'1,2% e i nuovi ordini del +1,9% rispetto all'anno precedente. Dall'autunno 2016 si osserva una marcata ripresa degli affari in tutti i settori dell'automazione". E' quanto sostiene Sylke Schulz-Metzner, vicepresidente di Mesago, la società di Messe Frankfurt che organizza eventi come la Sps Ipc Drives di Norimberga, fiera specialistica prima in Europa per l'automazione elettrica. "Il tema Industria 4.0 si sta trasformando da visione a realtà e ancora una volta rappresenterà un punto focale della manifestazione", aggiunge Metzner, sottolineando la crescita della rassegna (in programma dal 28 al 30 novembre 2017), che quest'anno incrementa gli espositori da 1.605 a 1.650, compresi quelli internazionali, e supererà - secondo le stime - i 60.000 visitatori. In particolare è atteso un aumento dell'interesse da parte dell'Italia, con 1.500 visitatori (rispetto ai 1.441 dell'edizione 2016), al secondo posto tra gli ospiti stranieri, dopo l'Austria. L'appuntamento in Germania rappresenta per le imprese italiane un'occasione per "confrontarsi con il mercato internazionale e per vedere cosa fanno i big player perché lì ci sono tutte le novità", spiega il vice presidente Marketing di Messe Frankfurt Italia, Francesca Selva. Sempre in Germania, ma a Francoforte, si svolge un'altra fiera legata allo sviluppo di Industria 4.0, ovvero, 'Formnext' dedicata all'additive manufacturing e alle soluzioni produttive intelligenti. Anche qui i numeri sono in crescita e per la prossima edizione, in programma dal 14 al 17 novembre, "si attendono 15.000 visitatori (rispetto ai 13.384 del 2016) ed un notevole aumento degli espositori , che ad oggi sono già 290", afferma, Sasha Wenzler, responsabile di Formnext all'ente fiere Mesago Messe Frankfurt. L'Italia, con una percentuale del 6,7% degli espositori internazionali è uno dei paesi più importanti della fiera. Oltre a Sisma, uno dei principali produttori internazionali di stampanti 3D, anche Roboze e Zare presentano stampanti 3D sviluppate in proprio per svariate applicazioni.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA