Galileo di Padova è centro per digitale

Ottiene certificazione di Centro di Trasferimento Tecnologico

Redazione ANSA VENEZIA
(ANSA) - VENEZIA, 26 SET - Il Galileo Visionary District di Padova ottiene la certificazione di Centro di Trasferimento Tecnologico Industria 4.0, in attuazione del Decreto Direttoriale Mise del 22 dicembre 2017 e diventa punto di riferimento operativo e istituzionale per la rivoluzione digitale in atto in Veneto e nel Nordest. Quinto soggetto in Italia ad avere ottenuto la certificazione già dal 30 luglio 2018, il Galileo Visionary District è l'unica realtà del Veneto ad oggi riconosciuta dal Mise come Centro di Trasferimento Tecnologico Industria 4.0 ed è la seconda dell'intero Nordest dopo il il Polo Tecnologico Andrea Galvani di Pordenone che ha ottenuto la medesima certificazione solo una settimana prima. Un altro riconoscimento di eccellenza si aggiunge ai tanti che il Parco Scientifico Tecnologico Galileo (Società Consortile per Azioni che vede la presenza della Camera di Commercio di Padova con il 49,93% delle azioni, del Comune e della Fondazione Cariparo, entrambe con il 14,29% e di una galassia di altre società pubbliche e private tra cui l'Università di Padova e altre) ha ottenuto come struttura che, da oltre 20 anni, offre supporto allo sviluppo delle imprese del territorio grazie alle sua divisione di Ricerca e Sviluppo (R&D), alla sua struttura di trasferimento tecnologico in ambito Nuovi Materiali (Matech) ma pure al suo incubatore d'impresa (Start Cube) ed alla sua divisione di formazione (Scuola Italiana Design). (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: