Percorso:ANSA > Europa > Politica estera, sicurezza e difesa > Libia: Ue, parti rispettino cessate il fuoco, sostegno a Onu

Libia: Ue, parti rispettino cessate il fuoco, sostegno a Onu

Portavoce Eeas, libici meritano di vivere in pace e stabilità

05 settembre, 13:16
(ANSA) - BRUXELLES, 5 SET - "Il cessate il fuoco concordato ieri" in Libia "tra i vari gruppi sotto l'egida del Rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la Libia Ghassan Salamé è un passo positivo che dovrebbe portare ad una de-escalation della violenza a Tripoli e nei suoi dintorni". Lo afferma in una nota il portavoce del servizio di azione esterna dell'Ue (Eeas) che invita "tutte le parti coinvolte a rispettare pienamente l'accordo".

"I libici meritano di vivere in pace e stabilità - prosegue -. Ci aspettiamo che tutte le legittime parti interessate libiche intensifichino gli sforzi per porre fine alla transizione politica e raggiungere istituzioni democratiche permanenti nell'interesse di tutti i libici".

L'Ue, conclude il portavoce, "continuerà a sostenere il processo di mediazione guidato dalle Nazioni Unite per portare a termine una soluzione duratura alla crisi politica in Libia".

(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA