Percorso:ANSA > Europa > Politica estera, sicurezza e difesa > Siria: Mogherini, urgente trovare soluzione politica

Siria: Mogherini, urgente trovare soluzione politica

Situazione sul terreno si sta deteriorando

16 aprile, 19:49
(ANSA) - LUSSEMBURGO, 16 APR - Rispetto allo scorso anno "le condizioni" in Siria "non sono migliori". Anzi "si stanno deteriorando, e la soluzione sembra lontana. Ma più distruzione vediamo sul terreno, più diventa urgente una soluzione politica". Così l'Alto rappresentante dell'Ue Federica Mogherini al termine del consiglio Esteri.

"L'unico modo per evitare l'espandersi" della crisi nella regione è rilanciare "un negoziato politico significativo" e "cercheremo di usare la conferenza di Bruxelles" del 24 e 25 aprile, "per andare in questa direzione". Occorre mettere pressione sulle parti, compreso sul regime siriano, perché vengano al tavolo di Ginevra. Senza un negoziato, lo schema di distruzione, che è in atto, continuerà", ha affermato Mogherini.

L'Alto rappresentante ha spiegato che si dovrà fare in modo che "la pressione su Assad" sia esercitata "da parte di chi lo sostiene" Russia e Iran. Occorre quindi esercitare pressione su Mosca e Teheran, affinché, a loro volta, possano influenzare Damasco.

"Una delle leve è quella economica" per la ricostruzione del Paese. "L'Ue e la comunità internazionale - ha detto Mogherini - sono pronte a finanziare, ma solo con una transizione politica.

E' infatti irrealistico, e impensabile che l'Ue e la comunità internazionale diano soldi" al regime di Assad.(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA