Fisco:Ue, da Gibilterra 100mln di esenzioni a multinazionali

Bruxelles chiede recupero aiuti illegali

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 19 DIC - Gibilterra deve recuperare circa 100 milioni di esenzioni fiscali illegali concessi alle multinazionali tramite tax ruling e il regime su interessi e royalties. E' il risultato della doppia indagine dell'Antitrust Ue sulle pratiche fiscali della Rocca, una prima aperta nel 2013 sulle esenzioni concesse sui prestiti tra il 2011 e il 2013 ai grandi gruppi sui prestiti intersocietari e sulle royalties ad alcune tipologie di imprese, e una seconda avviata nel 2014 su 165 tax ruling di cui 5 sono risultati violare le regole Ue sugli aiuti di stato. "La nostra indagine ha trovato che Gibilterra ha dato vantaggi fiscali ingiusti e selettivi a diverse multinazionali", ora questa "deve recuperare le tasse non pagate", ha detto la commissaria Ue alla concorrenza Margrethe Vestager, allo stesso tempo accogliendo con favore "le azioni significative" già intraprese per rimediare alla situazione. Con la Brexit, però, si riaprirà la questione del suo statuto e di conseguenza le pratiche fiscali che saranno consentite o meno.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: