Percorso:ANSA > Europa > Economia e lavoro > Consob: Oettinger, Nava distaccato per interesse servizio

Consob: Oettinger, Nava distaccato per interesse servizio

'Governo diede garanzie su indipendenza'

04 settembre, 11:41
(ANSA) - BRUXELLES, 4 SET - "Lo statuto prevede disposizioni amministrative che consentono a un funzionario titolare di occupare temporaneamente un impiego fuori della sua istituzione: si tratta del comando nell'interesse del servizio e dell'aspettativa per motivi personali": è quanto scrive il commissario Ue Gunter Oettinger nella risposta all'interrogazione presentata dagli eurodeputati M5S Marco Valli, Fabio Massimo Castaldo e Piernicola Pedicini sulla nomina di Mario Nava a presidente Consob.

Oettinger spiega perché si sia scelto il distacco e non l'aspettativa, opzione che per gli eurodeputati sarebbe stata più appropriata: "Tenuto conto dell'importanza di potenziare la collaborazione tra la Commissione e gli Stati membri e di rafforzare lo scambio delle migliori pratiche, la Commissione ha deciso di comandare il funzionario in questione presso la Consob nell'interesse del servizio". Ma Bruxelles si è accertata presso le autorità italiane che il distacco "non avrebbe inciso sulla sua indipendenza in veste di presidente della Consob e che si sarebbe mantenuta la conformità al requisito secondo cui il presidente esercita il suo mandato in regime di esclusività e a tempo pieno".

Per l'altra nomina messa in questione dagli eurodeputati, quella di segretario generale della Consob che pure viene dalla Commissione Ue, Oettinger spiega che "un funzionario della Commissione con mansioni non dirigenziali ha presentato domanda di aspettativa per motivi personali che è attualmente in fase di valutazione". (ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA