Ricorso estrema destra Spagna contro eurodeputati catalani

Vox, Parlamento Ue annulli decisione su Puigdemont e Comin

Redazione ANSA

STRASBURGO - Gli eurodeputati spagnoli di estrema destra di Vox hanno presentato un ricorso davanti alla giustizia europea contro la decisione del Parlamento europeo di autorizzare i due leader catalani, Carles Puigdemont e Toni Comin a sedere nell'emiciclo. "Vogliamo che la decisione del Parlamento europeo venga annullata e che si invii il messaggio che non lasceremo nulla di intentato per la difesa della sovranità e della legalità nazionali", ha affermato il presidente Vox Santiago Abascal, durante una conferenza stampa in Parlamento a Strasburgo, precisa la France Presse.

"E' assolutamente inaccettabile" che i cittadini spagnoli "paghino lo stipendio di due fuggitivi dalla giustizia i cui complici sono stati condannati", dalla Corte suprema spagnola ha aggiunto. I due separatisti catalani Puigdemont e Com¡n hanno partecipato ieri per la prima volta dalla loro elezione a maggio, alla sessione plenaria del Parlamento europeo, a seguito di una decisione in loro favore della Corte di giustizia europea che ha riconosciuto la loro immunità in qualità di eurodeputati al Parlamento europeo. I due erano fuggiti a Bruxelles dopo il tentativo di secessione della loro regione nel 2017.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: