Alitalia: De Micheli, decisione negoziata con Ue

'Stiamo cercando di rilanciare una grande azienda italiana'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Il governo italiano ha negoziato con la Commissione questa sua decisione" su Alitalia. "Mi risulta che sul testo che arriva questa sera ci sia stata nella giornata di oggi una presa di posizione della Commissione. Stiamo cercando di fare di tutto per rilanciare una grande azienda italiana". Cosi la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli risponde a chi le chiede se non ci sia il rischio che la Commissione Ue possa chiedere la restituzione dei soldi erogati con un nuovo prestito a favore di Alitalia. 

"Credo che ci siano tutti i margini negoziali per la Commissione per arrivare ad affrontare questo dossier nel massimo della tranquillità reciproca. Per dare una soluzione ai problemi degli italiani e per stare dentro alle regole europee", ha aggiunto De Micheli, che ha precisato di aver deciso di partire da Bruxelles prima della fine dei lavori della riunione per partecipare, alle 20, al Consiglio dei ministri che avrà sul tavolo il dossier Alitalia. "Come sapete stiamo ipotizzando una soluzione per i prossimi mesi che ci consenta di rendere Alitalia più competitiva", ha detto. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: