Austria verso nomina Hahn come prossimo commissario Ue

Manca solo ufficialità. Potrebbe restare a guida Allargamento

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Austria intende nominare l'attuale commissario europeo responsabile dell'Allargamento, Johannes Hahn, come suo rappresentante nel prossimo esecutivo Ue. Lo ha annunciato la cancelliera austriaca Brigitte Bierlein a Vienna, sottolineando che tutti i partiti dell'Assemblea federale austriaca sono a favore della nomina. La designazione ufficiale è attesa nei prossimi giorni, dopo un dibattito finale al Parlamento austriaco. Per Hahn si tratterebbe del terzo mandato consecutivo come commissario a Bruxelles.

"Sono lieto della fiducia espressa dalla cancelliera Bierlein. Sarei certamente disponibile per l'intera durata del futuro mandato", ha commentato il commissario su Twitter. Secondo quanto apprende l'ANSA da fonti vicine ad Hahn, la dedizione mostrata al portafoglio dell'Allargamento, l'esperienza e i risultati positivi ottenuti con i Balcani occidentali potrebbero portare alla sua riconferma nella carica che attualmente ricopre. Commissario alle Politiche regionali sotto la Commissione Barroso, dal 2009 al 2014, il 61enne del Partito popolare austriaco (Oevp) è passato alla guida delle Politiche di vicinato e dell'Allargamento Ue con l'attuale Commissione Juncker.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: