Tusk, coinvolgere i Verdi nelle future decisioni Ue

'Migliorare la rappresentanza dei paesi dell'est'

Redazione ANSA

STRASBURGO - "Durante la procedura sulle nomine sono stato in stretto contatto con la leadership dei Verdi. Faccio appello a tutti i partner per coinvolgere i Verdi nel processo decisionale Ue, anche se non c'è ancora un leader verde nel Consiglio. E spero che anche Ursula Von Der Leyen ascolti questo appello, le trasmetterò questo messaggio oggi stesso". Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk riferendo alla plenaria del Parlamento Ue delle conclusioni del Consiglio europeo sulle nomine. "In molti Paesi i Verdi simbolizzano la speranza e la libertà".

"Credo che le scelte siano buone, sono lieto e orgoglioso di aver raggiunto un equilibrio tra i generi", ha aggiunto Tusk. "Per la prima volta nella nostra storia, il Consiglio europeo ha proposto a due donne e due uomini ai guidare le principali istituzioni dell'Ue. Sono felice e orgoglioso del fatto che abbiamo raggiunto un perfetto equilibrio di genere nelle posizioni di vertice. Questo è un cambiamento molto positivo", ha continuato. "L'Europa non sta parlando solo delle donne, sta scegliendo le donne. Spero che questa scelta ispirerà molte ragazze e donne a lottare per le loro convinzioni e passioni", ha precisato. 

"Io volevo essere sicuro che tutti gli stati membri, grandi piccoli, da qualsiasi angolo dell'Europa fossero d'accordo sulla futura leadership europea, però c'è naturalmente un margine di miglioramento per quanto riguarda i rappresentanti dell'est nell'architettura generale delle posizioni europee", ha poi sottolineato il Consiglio europeo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: