Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Borghezio (Lega), Kyenge? Ci mancava il partito "black power"

Borghezio (Lega), Kyenge? Ci mancava il partito "black power"

09 novembre, 18:53
Mario Borghezio - fonte: PE Mario Borghezio - fonte: PE

BRUXELLES - "La cosiddetta 'Afroitalian Power Initiative' che l'onorevole Kyenge lancia per oggi e domani a Modena ci lascia sinceramente sconcertati". Lo dichiara l'eurodeputato Mario Borghezio della Lega. "Non sappiamo in effetti se si tratti di un nuovo partito o solo di un gruppo di pressione per 'tirare la volata' alla collega alle prossime Europee, tuttavia una cosa è certa: essa contraddice palesemente ogni vera aspirazione ad una reale integrazione degli immigrati".

 

Secondo Borghezio "innanzitutto drammatizzare la situazione italiana parlando di soprusi e discriminazioni serve solo a creare allarme e conflitto sociale. Non sono di certo nemiche dell'integrazione quelle regole che vorrebbero porre un freno proprio all'attività degli scafisti, di chi sfrutta il lavoro nero o di chi viene in Italia per delinquere". "Al contrario - conclude Borghezio - costruire una sorta di partito 'Black Power' ed evocare fantomatici scenari di discriminazione, non è solo fuori dalla realtà, ma costituisce una grave offesa verso quel paese a cui la Kyenge deve tutto!".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA