Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Migranti: Schlein-Spinelli denunciano violenze a Lesbo

Migranti: Schlein-Spinelli denunciano violenze a Lesbo

Arresti, violenze e abusi secondo le testimonianze di attivisti

27 luglio, 19:36
Migranti: Schlein-Spinelli denunciano violenze a Lesbo Migranti: Schlein-Spinelli denunciano violenze a Lesbo

BRUXELLES - Le eurodeputate Elly Schlein, del gruppo S&D e Barbara Spinelli, del gruppo Gue, hanno scritto una lettera al Commissario europeo per la migrazione Dimitris Avrampoulos, all'Alto rappresentante Federica Mogherini, ai ministri greci Nikos Toskas e Yiannis Mouzalas per esprimere "grave preoccupazione" per una violazione dei diritti umani che si starebbe verificando nell'hotspot di Moria, sull'isola greca di Lesbo. La lettera, sottoscritta dagli eurodeputati Sergio Cofferati, Tanja Fajon, Eleonora Forenza, Ana Gomes, Cecile Kyenge e Marie-Christine Vergiat, si basa sulla testimonianza di attivisti e di associazioni per i diritti umani presenti sull'isola che denunciano l'arresto, avvenuto lo scorso 24 luglio, di decine di richiedenti asilo, tra cui profughi siriani e curdo-siriani, sottoposti a violenze e abusi da parte della polizia e a rischio di essere rimpatriati in Turchia, "contravvenendo così - affermano gli eurodeputati - al principio di non-refoulement che è alla base della Convenzione di Ginevra".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA