Nuovo bando Ue per portare il wifi gratis in piazze e musei

Via a candidature comuni il 4 aprile per 3.400 voucher da 15mila euro

Redazione ANSA

BRUXELLES - Sarà aperto alle 13:00 di giovedì 4 aprile il nuovo bando di WiFi4EU, l'iniziativa della Commissione europea che aiuta i comuni Ue a installare il wifi gratuito negli spazi pubblici come musei e piazze. Chi volesse partecipare dovrà affrettarsi a farlo, perché c'è tempo solo fino alle 17:00 del 5 aprile per candidarsi a ricevere uno dei 3.400 voucher da 15mila euro messi in palio dall'Unione europea. Le domande vanno presentate solo attraverso il portale WiFi4EU, e i nomi delle municipalità vincitrici saranno svelati fra un paio di mesi.

Il criterio usato per distribuire i 51 milioni di euro del bando sarà quello del 'primo arrivato, primo servito' (first-come, first-served), mantenendo però una proporzionalità fra i 28 Stati membri partecipanti, ai quali si aggiungono anche Norvegia e Islanda. A ogni Paese saranno infatti assegnati fra un minimo di 15 a un massimo di 510 voucher, cioè il 15% del bilancio del bando. La prima call di WiFi4Eu aveva attirato oltre 13mila candidature per ricevere 2.800 voucher. I vincitori italiani erano stati 224 su 3.202 partecipanti, un record fra i Paesi Ue.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."