Ciocca (Lega), vecchia Ue non capisce che vento è cambiato

'Sulla flat tax andiamo avanti per la nostra strada'

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - "È evidente che la vecchia Europa dei burocrati non ha ancora capito che il vento è cambiato. Il vicepresidente della commissione Ue Dombrovskis, uscente direi, ancora persevera con la linea dell'austerità e delle regole imposte, dopo che gli europei l'hanno bocciata senza esame di riparazione". Così in una nota l'eurodeputato della Lega, Angelo Ciocca. "Ci perdonerà il commissario - aggiunge l'eurodeputato - se al momento l'Italia non prende lezioni da chi ha ridotto l'Europa in un stato di povertà senza precedenti per l'Unione, e se sulla flat tax preferiamo andare avanti per la nostra strada". 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell'ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."