Europee: garante privacy Ue, protezione dati è essenziale

Buttarelli, 'stiamo facendo la nostra parte' in vista del voto

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - La protezione dei dati è indispensabile per avere elezioni eque e democratiche. Lo sottolinea in un comunicato il Garante europeo della protezione dei dati (Gepd), Giovanni Buttarelli, in vista del voto del 23-26 maggio. "In vista del voto di maggio da parte dei cittadini Ue, il Garante europeo della protezione dei dati - assicura Buttarelli - sta facendo la sua parte insieme agli altri organi dell'Ue per garantire che le informazioni personali siano utilizzate in modo responsabile e che le persone siano rispettate". In quanto autorità di controllo incaricata di monitorare il rispetto delle norme sulla protezione dei dati da parte delle istituzioni e degli organi dell'Ue, il Garante europeo della protezione dei dati (Gepd) ha avviato quest'anno una serie di iniziative in vista delle elezioni per l'Europarlamento, sia a livello nazionale che europeo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell'ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."