Alimenti: consumatori Ue, attenzione su imballaggio in carta per alimenti

Test laboratorio: inchiostri possono rilasciare agenti chimici

Redazione ANSA

BRUXELLES - Test di laboratorio commissionati da organizzazioni di consumatori in tutta Europa mostrano che gli imballaggi per alimenti in carta colorata e cartone - come tazze di caffè e cannucce - possono contenere e rilasciare sostanze chimiche provenienti dagli inchiostri utilizzati per la stampa. Lo annuncia in una nota la Beuc, l'associazione ombrello delle organizzazioni dei consumatori europei. I nuovi dati provenienti da diversi paesi Ue ai aggiungono a quelli di test simili già realizzati in Italia da Altroconsumo nel 2017. La carta è il secondo materiale di imballaggio alimentare più utilizzato dopo la plastica. A differenza della plastica, tuttavia, non esistono norme Ue che regolano l'uso della carta come materiale a contatto con gli alimenti. Beuc chiede all'Ue di regolamentare anche gli imballaggi in carta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."