Progetto bioeconomia Porto Torres in vetrina a Bruxelles

Commissario Ue Hogan, esempio eccellente reindustrializzazione

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Gli agricoltori "producono cardi su terreni marginali, ricevono sostegno dalla Politica agricola comune nell'ambito delle misure agro ambientali, i semi del cardo possono essere utilizzati per produrre olio e la biomassa della pianta può essere usata per ottenere cellulosa ed emicellulosa". Così il commissario Ue all'agricoltura Phil Hogan - aprendo i lavori della conferenza sulla bioeconomia a Bruxelles - ha sintetizzato il progetto First2Run, coordinato da Novamont, che ha trasformato la raffineria di Porto Torres in Sardegna in una bioraffineria.

Hogan ha citato il progetto come dimostrazione del fatto che l'Ue "ha bisogno di una forte bioeconomia per frenare l'esodo dalle aree rurali". "Il Ceo di Novamont, Catia Bastoli, oggi ha presentato il progetto", ha proseguito Hogan, definendo l'esperienza di Porto Torres un "eccellente esempio di reindustrializzazione sostenibile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."