Accordo Ue-Giappone positivo per partner agroalimentare Ue

Intesa apre la strada a crescita export europeo, anche Dop e Igp

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - E' positivo, per i partner europei della catena agroalimentare, la ratifica dell'accordo di partenariato economico Ue-Giappone, da parte dell'Assemblea plenaria oggi a Strasburgo. Lo scrivono in un comunicato congiunto, i Comitati delle organizzazioni agricole e cooperative della Ue (Copa e Cogeca), l'associazione che rappresenta le organizzazioni europee che coprono il commercio dei prodotti agroalimentari (Celcaa) e il FoodDrinkEurope, il gruppo per lo sviluppo delle aziende europe di alimenti e bevande. Tutti concordano sul fatto che il via libera dell'Europarlamento permette di "aprire la strada ad un accordo storico".

Il Giappone - precisa la nota - "è tra le mete strategiche di esportazione per i prodotti agroalimentari dell'Ue, con un potenziale di crescita in aumento. In particolare, l'eliminazione concordata delle tariffe e delle barriere non tariffarie, la protezione delle indicazioni geografiche europee, la futura cooperazione in materia di agricoltura e sulle questioni legate al cibo, creeranno nuove opportunità di esportazione per una vasta gamma di prodotti".

Per i partner europei dell'agroalimentare inoltre, l'accordo consentirà anche "di migliorare la competitività del settore nella dinamica Regione Asia-Pacifico. Ultimo, ma non meno importante, l'intesa tra Ue-Giappone dovrebbe essere riconosciuta nel contesto più ampio, come il rafforzamento della cooperazione tra i partner e sostenitori del commercio internazionale basato su regole simili".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."