Il 10% dei progetti innovativi Ue sono sul bio

In Italia attivi gruppi in Cilento, Toscana ed Emilia Romagna

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Dei 300 gruppi operativi per l'innovazione già partiti a livello locale in tutta Europa, 40, ovvero poco più del 10%, riguardano il settore biologico. Particolarmente attivi in Francia, Germania, Belgio e Austria, i gruppi nazionali già operativi sono nati in Cilento, Toscana ed Emilia Romagna. Sono i dati diffusi da Ifoam Ue, la federazione europea dei movimenti del biologico, in relazione ai primi passi compiuti concreti dai partenariati europei per l'innovazione in sostenibilità e produttività agricola, finanziati nell'ambito dei programmi di sviluppo rurale.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."