Mosca accusa Al Nusra. 'Pretesto per raid Usa, Gb e Francia'

(ANSA) - MOSCA, 25 AGO - Il ministero della Difesa russo sostiene che i qaedisti di Al Nusra stiano preparando un attacco con armi chimiche nella provincia siriana di Idlib per incolparne ingiustamente il governo di Damasco e fornire un pretesto a Usa, Gran Bretagna e Francia per attaccare obiettivi siriani con raid aerei.
    Secondo il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo, il cacciatorpediniere americano 'The Sullivans', dotato di 56 missili da crociera, è già schierato nel Golfo Persico da alcuni giorni e un bombardiere strategico B-1B americano armato di missili aria-terra è stato trasferito nella base aerea di Al Udeid, in Qatar. Lo riporta il sito internet della tv filo-Cremlino Russia Today. (ANSA)

ALL RIGHTS RESERVED © Copyright ANSA