PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Lazio
  4. >>>ANSA/ Su area Expo 2030 oltre 22 milioni dal Pnrr

>>>ANSA/ Su area Expo 2030 oltre 22 milioni dal Pnrr

Ciclabili e rigenerazione spazi pubblici a Tor Vergata

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 APR - Il Campidoglio continua a muovere i propri passi verso l'aggiudicazione dell'Expo 2030. Questo pomeriggio si sono riunite le commissioni speciali Expo 2030 e Pnrr, presiedute dall'ex sindaca del M5s, Virginia Raggi, e dal capogruppo di Roma futura, Giovanni Caudo, per procedere con i lavori. Il comune di Roma punterebbe a rigenerare l'area di Tor Vergata, nella quale la Giunta Gualtieri pensa di sviluppare il progetto per Expo 2030, e potrà appunto fare affidamento anche sui fondi del Pnrr "per piste ciclabili e riqualificazione dello spazio pubblico. L'ammontare richiesto al ministero dell'Interno, che gestirà questi fondi, è di 22,4 mln", ha detto il presidente della commissione speciale Pnrr Giovanni Caudo, "Abbiamo voluto convocare questa commissione - ha spiegato la ex sindaca Raggi - per capire se sull'area di Tor vergata, che è l'area principale per il progetto Expo, ci sono convergenze.
    Evidentemente da qui al 2030, qualora dovessimo vincere questa competizione, ci troveremo 8 anni di interventi". "Anche l'ambasciatore Massolo ci ha rappresentato il tema dell'accessibilità dell'area- ha ricordato Raggi - , che parte dall'esistente, da zero, quindi dobbiamo capire che cosa fare, se siano previsti interventi straordinari, ordinari, o in capo al progetto Expo". Massolo ha infatti sottolineato che il tema "è tale da condizionare la valutazione del Bureau International des Expositions (Bie)". "La sovrapposizione riguarda l'investimento previsto dal Pnrr per il Piano urbano integrato presentato il 21 marzo dalla Città metropolitana, e di cui si aspetta l'esito da parte del ministero dell'Interno probabilmente entro fine aprile", ha spiegato Caudo sottolineando che il focus principale "è sull'area di Tor Bella Monaca, con un investimento da 80 mln di euro, perché con il progetto si voleva fare centro nelle periferie degradate".
    Durante la seduta Caudo ha poi ribadito che nel programma si è deciso "di lavorare anche sulle connessioni di questo quartiere, e sui servizi che potranno essere potenziati nell'area di Tor Vergata. La sovrapposizione tra area Expo e intervento Pnrr prevede due tipi di interventi: la connessione al sistema stradale ciclabile, e la sistemazione di alcune strutture che miglioreranno la qualità della vita del territorio". L'ammontare totale "richiesto al Ministero è di 22,4mln, e credo sarebbe molto utile rafforzare la proposta portando dentro il progetto le decisioni qui rappresentate, coerenti con le parole d'ordine di Expo", ha ribadito Caudo mentre Raggi ha sottolineato che ad essere fondamentali "sono gli interventi che l'amministrazione sta pianificando sull'area, soprattutto per i trasporti, e per questo ci sarà presto una convocazione congiunta con la commissione Mobilità". Raggi ha infine esplicitato che l'obiettivo "è usare la leva Expo per portare sull'area di Tor Vergata tutti i servizi che riusciamo, a partire da una mobilità dolce". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: