Covid: una app per prenotarsi in fila ai negozi. Aderisce anche Tim

Compagnia sceglie piattaforma ufirst per gestire code

Redazione ANSA ROMA

'Staccare" virtualmente dall'app ,sul proprio smartphone, il numero per la fila al negozio, monitorare l'avanzamento della coda da remoto, ricevendo notifiche in prossimità del proprio turno e recandosi così all'ingresso solo in quel momento, con la certezza di non dover attendere in fila. E' quanto prevede la piattaforma ufirst, scelta anche da TIM per digitalizzare gli ingressi nei suoi 580 negozi dislocati su tutto il territorio nazionale e rispettare così ancor più le norme anti Covid. La soluzione è stata adottata da TIM in seguito a una prima sperimentazione avviata all'interno di TIM WCAP - il programma di Open Innovation di TIM - che promuove la collaborazione con startup e piccole e medie imprese, con l'obiettivo di sviluppare insieme nuove opportunità di business, integrando le più innovative soluzioni digitali nella tecnologia e nell'offerta commerciale di TIM. Secondo Matteo Lentini, Managing Director di ufirst. "Siamo certi che questo nuovo modo digitale di vivere un'esperienza di acquisto personalizzata resterà un'eredità che ci porteremo nel tempo e alla quale non saremo più disposti a rinunciare". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: