Negli Usa la bilancia Made in Italy per donazioni sangue

Delcon e Cefriel creano "Milano",scelta da New York Blood Center

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 02 OTT - Gli Stati Uniti scelgono la tecnologia italiana per la realizzazione di un'innovativa bilancia per la donazione del sangue. Smart, versatile e dal design tutto italiano, dotata di sensori e di un innovativo display touch, è alimentata da una batteria che garantisce oltre 100 donazioni con una ricarica aumentando l'autonomia del dispositivo. La nuova bilancia, chiamata "Milano", in omaggio alla capitale italiana del design, nasce dalla collaborazione tra Delcon, azienda bergamasca specializzata nella progettazione e produzione di dispositivi medicali e software per la filiera del sangue, e il New York Blood Center (NYBC). Il centro neworkese ha deciso di affidarsi all'azienda italiana "per rispondere all'esigenza di portare innovazione - si legge in una nota - e nuove tecnologie nel mercato Usa, un mercato in cui le donazioni di sangue avvengono molto spesso attraverso postazioni di raccolta mobili". Per rispondere a questa esigenza, Delcon ha avviato nel 2018 un processo di co-design con Cefriel, la societa' partecipata da università, imprese e pubbliche amministrazioni, che realizza progetti di innovazione digitale e di formazione. "Dopo un anno e mezzo dal primo prototipo, al termine del picco dell'emergenza Covid-19, sono stati inviati 12 dispositivi per un primo pilota presso il New York Blood Center - spiegano le due aziende -. A breve, non appena la situazione lo consentirà, verranno installati e testati in mobilità su due bus (centri trasfusionali itineranti) da sei bilance ciascuno, con sei postazioni di donazione". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: