Forte impatto Intelligenza Artificiale su manifattura

Report Università Ca' Foscari,in prima linea anche retail,sanità

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 26 AGO - Manifatturiero, retail e sanitario sono i tre settori su cui impatterà maggiormente l'Intelligenza artificiale, "tanto da prevedere la completa automatizzazione dei lavori umani in un futuro non troppo lontano". E' quanto emerge da una ricerca dell'Università Ca' Foscari Venezia che ha analizzato 183 report per definire gli impatti di IA e Blockchain sui modelli di business. Per il settore manifatturiero, il 16% delle fonti esaminate parla di un aumento dell'automazione nei processi di produzione e dell'ottimizzazione delle linee di produzione, creando sistemi di smart manufacturing: macchinari con nuove capacità cognitive e di apprendimento, che migliorano il monitoraggio, l'auto-correzione dei processi e l'aumento della produzione on-demand. Nel retail, secondo il 15% delle fonti, queste nuove tecnologie permettono di offrire prodotti e servizi più personalizzati, incrementare l'engagement del cliente e aumentare le vendite. Il maggior impatto sarà nel settore sanitario (13% delle fonti) con la possibilità di monitorare lo stato di salute dei pazienti, sia negli ospedali sia presso le abitazioni private, grazie a dispositivi in grado di raccogliere e comunicare i dati biometrici dei pazienti. "Le aziende che per prime adotteranno tali tecnologie, integrandole nelle proprie strategie aziendali, creeranno un gap competitivo difficilmente colmabile dalle altre", spiega Carlo Bagnoli, docente e ideatore dello Strategy Innovation Forum, che ha realizzato il report. "Secondo Gartner - continua Bagnoli - il 59% delle aziende non ha ancora formulato vere e proprie strategie di IA, ma ormai è chiaro che questa tecnologia produrrà i maggiori cambiamenti nel mondo del business con un contributo potenziale di 15 trilioni di dollari dell'economia mondiale 2030." (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: