Wiit,boom smart working tegola per pmi

Capozzi, da qui a giugno in forte crescita richiesta tecnologie

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 07 APR - "Le aziende italiane non erano pronte ad affrontare questa condizione di smart working forzato e più della metà delle pmi ha ricevuto una tegola in testa", visto che prima dell'emergenza Cronavirus il 65% di queste imprese era disinteressato al lavoro agile e l'Italia, con 570 mila smart worker, "era indietro rispetto agli altri paesi europei in particolare nordici e anglosassoni". E' quanto sostiene l'innovation manager di Wiit, Davide Capozzi, aggiungendo però che il sistema imprenditoriale italiano "ha saputo reagire attivando, ad esempio, tecnologie ad hoc". Wiit, cloud provider che supporta le aziende nel gestire sistemi e processi critici, si aspetta "da qui a giugno un significativo aumento delle richieste di tecnologie per lo smart working, stimando un aumento di circa 7 volte degli ordini legati alla nostra offerta, che comprende sia tecnologie che training di dipendenti e digitalizzazione dei processi". In questo periodo la società ha messo in piedi, ad esempio, circa 3.000 postazioni per un call center nel giro di cinque giorni, oppure, "ci sono imprese che ci chiedono di reperire i laptop per consentire ai dipendenti di lavorare da casa". E' chiaro che "aver remotizzato tante persone in un breve lasso di tempo porterà a scoprire il fianco ad altre problematiche per le aziende che non erano preparate, a partire dalla trasformazione digitale, che deve diventare uno dei primi punti in agenda". Inoltre bisogna avere una "tecnologia che funzioni bene, sia affidabile e resiliente", spiega Capozzi, evidenziando poi il problema della cybersecurity. "All'improvviso è stato distrutto il perimetro di difesa delle aziende, nel senso che i lavoratori che prima erano dentro si sono trovati all'esterno e, in più, su rete pubblica. Quindi la possibilità di subire un attacco è diventata infinitamente più grande", spiega il manager evidenziando che per chi non si era attrezzato, adesso "non è banale attivare determinate iniziative di sicurezza" (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: