Sogin chiama startup per innovare gestione rifiuti radioattivi

Al via call con Digital Magics, allo studio anche uso blockchain

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 17 GIU - L'innovazione italiana scende in campo per sviluppare soluzioni e tecnologie avanzate per la gestione dei rifiuti radioattivi finalizzate alla digitalizzazione dei processi e allo sviluppo sostenibile. E' questo l'obiettivo della 'Call for innovation' per startup e pmi innovative lanciata da Sogin, società pubblica responsabile dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi, e dal business incubator Digital Magics, "La mission di Sogin - spiega la società in una nota - è mantenere in sicurezza e smantellare gli impianti nucleari italiani e gestire i rifiuti radioattivi, compresi quelli prodotti ogni giorno nel settore della medicina, dell'industria e della ricerca. A tale riguardo, Sogin sta implementando una nuova piattaforma integrata, denominata 'Aigor', basata su blockchain che consente la pianificazione e il costante controllo delle attività di trattamento, condizionamento, caratterizzazione e stoccaggio dei rifiuti radioattivi". Attraverso la call "Sarr - Soluzioni avanzate per i rifiuti radioattivi", la società punta a individuare startup e piccole e medie imprese innovative che possano proporre nuove soluzioni nei processi di gestione dei rifiuti radioattivi, nella loro pianificazione, nella verifica dei risultati ottenuti e nella logistica. Tra le soluzioni richieste, anche tecnologie per la sicurezza dei lavoratori e l'automatizzazione dei processi operativ, quali il controllo dei rifiuti stoccati, la loro classificazione, anche attraverso smart label. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: