Eder

L'oriundo con il sangue vicentino: bisnonni partirono per il Brasile nel 1891

Redazione ANSA ROMA

Ha sangue veneto Citadin Martins Eder, l'azzurro che ieri, con il suo gol, ha punito la Svezia di Ibrahimovic regalando all'Italia il passaggio del turno agli Europei: i suoi bisnonni, infatti, sono originari di Nove (Vicenza). Nel 2010, ricorda il "Giornale di Vicenza", il brasiliano ha ottenuto la cittadinanza italiana grazie a quel parente, Gianbattista Righetto, nato a Nove nel 1878, che emigrò con i genitori in Brasile nel 1891. È stato lo stesso attaccante dell'Inter a chiarire le proprie origini, confermando che il Nove a cui si sono sempre riferite le cronache è proprio quello vicentino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA