Nuovo splendore per gli affreschi Palazzo Buontalenti

Già sede della Corte d'appello edificio ora ospita scuola Iue

Redazione ANSA FIRENZE

FIRENZE- Sono state presentate ufficialmente a Firenze le opere di recupero di Palazzo Buontalenti, già sede della Corte d'Appello, e il restauro degli affreschi delle sale Granducali del Casino Mediceo. All'interno del palazzo si trova un ciclo di affreschi del primo seicento dedicati alla storia medicea. L'immobile ora ospita la Scuola di governance internazionale dell'Istituto universitario europeo di Fiesole. All'evento inaugurale hanno partecipato Alessandra Dal Verme, direttrice generale dell'Agenzia del Demanio, Elisabetta Meucci, assessore comunale all'Università, ricerca e lavori pubblici, e Marco Del Panta, segretario generale dell'Iue. Dopo la consegna lo scorso agosto da parte dall'Agenzia del Demanio all'Istituto universitario europeo del cosiddetto 'Lotto zero', primo nucleo restaurato del complesso buontalentiano, è ora in corso la progettazione dei nuovi lotti, con i lavori che prenderanno il via nel 2024. Per Meucci, questa opera di recupero è "il primo tassello di un'importante rigenerazione che sta riguardando l'intera zona San Gallo-Cavour-San Marco puntando a valorizzare la vocazione internazionale e di alta formazione di Firenze". L'Istituto universitario europeo, ha ricordato Del Panta, "organizza corsi di master sui temi internazionali e di formazione per futuri funzionari, manager e policy makers. Tutto questo contribuirà a rivitalizzare una zona che ha bisogno di questo apporto".
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie